vetrya.it
INVESTOR FINANCIAL NEWS
Torna a comunicati stampa
VETRYA: Il Consiglio di Amministrazione delibera di esercitare la delega attribuita dall’Assemblea dei Soci del 11 luglio 2020 e di aumentare il capitale sociale per un controvalore complessivo massimo pari ad Euro 2.057.255,00 mediante emissione di massime n. 411.451 azioni ordinarie, prive di valore nominale, aventi le stesse caratteristiche delle azioni in circolazione, con godimento regolare e da offrire in opzione ai soci.
VETRYA: Il Consiglio di Amministrazione delibera di esercitare la delega attribuita dall’Assemblea dei Soci del 11 luglio 2020 e di aumentare il capitale sociale per un controvalore complessivo massimo pari ad Euro 2.057.255,00 mediante emissione di massime n. 411.451 azioni ordinarie, prive di valore nominale, aventi le stesse caratteristiche delle azioni in circolazione, con godimento regolare e da offrire in opzione ai soci.
Il prezzo unitario di sottoscrizione è stato fissato in Euro 5 per azione (inclusivo di sovrapprezzo) ed il rapporto di opzione in n.1 nuova azione ordinaria ogni n.16 azioni possedute.
Periodo di offerta in opzione e prelazione: dal 20 luglio 2020 al 5 agosto 2020 (estremi inclusi).
Periodo di negoziazione sul mercato dei diritti di opzione: dal 20 luglio 2020 al 30 luglio 2020 (estremi inclusi). Chiusura periodo addizionale esercizio dei “Warrant Vetrya 2016/2021”

(pdf)

VETRYA: Il Consiglio di Amministrazione delibera di esercitare la delega attribuita dall’Assemblea dei Soci del 11 luglio 2020 e di aumentare il capitale sociale per un controvalore complessivo massimo pari ad Euro 2.057.255,00 mediante emissione di massime n. 411.451 azioni ordinarie, prive di valore nominale, aventi le stesse caratteristiche delle azioni in circolazione, con godimento regolare e da offrire in opzione ai soci.

 

Il prezzo unitario di sottoscrizione è stato fissato in Euro 5 per azione (inclusivo di sovrapprezzo) ed il rapporto di opzione in n.1 nuova azione ordinaria ogni n.16 azioni possedute.

 

Periodo di offerta in opzione e prelazione: dal 20 luglio 2020 al 5 agosto 2020 (estremi inclusi).

 

Periodo di negoziazione sul mercato dei diritti di opzione: dal 20 luglio 2020 al 30 luglio 2020 (estremi inclusi).

 

Chiusura periodo addizionale esercizio dei “Warrant Vetrya 2016/2021”

 

 

Orvieto, 15 luglio 2020 – Vetrya [VTY.MI], gruppo italiano quotato sul mercato AIM Italia, leader riconosciuto nello sviluppo di servizi digital, piattaforme cloud computing, soluzioni applicative e servizi broadband, rende noto che il Consiglio di Amministrazione della Società, riunitosi in data odierna, ha deliberato l’emissione di massime n. 411.451 nuove azioni ordinarie della Società, prive del valore nominale, con godimento regolare, aventi le medesime caratteristiche delle azioni in circolazione (“Nuove Azioni”).

 

Ogni n.16 azioni ordinarie possedute sarà possibile sottoscrivere n. 1 Nuova Azione ad un prezzo di Euro 5 (di cui Euro 4,9 a titolo di sovrapprezzo) per un controvalore massimo di Euro 2.057.255

 

I diritti di opzione per la sottoscrizione delle Nuove Azioni potranno essere esercitati, a pena di decadenza, nel periodo di opzione dal 20 luglio 2020 al 5 agosto 2020 (“Periodo di Offerta”), estremi compresi, presentando apposita richiesta presso gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata che sono tenuti a dare le relative istruzioni a Monte Titoli entro le ore 14.00 dell’ultimo giorno del Periodo di Offerta (5 agosto 2020).

 

I diritti di opzione saranno negoziabili su AIM Italia dal 20 luglio 2020 al 30 luglio 2020. Ai sensi dell’art. 2441 c.c., coloro che eserciteranno il diritto di opzione, purché ne facciano contestuale richiesta nel modulo di adesione, avranno diritto di prelazione sull’acquisto delle Nuove Azioni che al termine del Periodo di Offerta dovessero restare inoptate. L’adesione all’offerta in opzione sarà irrevocabile e non potrà essere sottoposta a condizioni. Nel caso in cui le Nuove Azioni rimaste inoptate non siano sufficienti a soddisfare tutte le richieste di sottoscrizione pervenute, la Società provvederà a effettuarne l’assegnazione sulla base di un meccanismo di riparto proporzionale ai diritti esercitati dai richiedenti, computandosi anche i titoli sottoscritti per effetto dell’esercizio del diritto d’opzione. Le Nuove Azioni che dovessero eventualmente rimanere inoptate successivamente all’esercizio del diritto di opzione e del diritto di prelazione da parte degli azionisti potranno essere collocate, a cura dell’organo amministrativo e nel rispetto della normativa vigente, entro il termine finale di sottoscrizione del 30 giugno 2022.

 

Si rende altresì noto che, con riferimento alla prospettata operazione di Aumento di Capitale, la Società ha ricevuto un impegno irrevocabile e incondizionato da parte di Aglaia Holding Srl, azionista di riferimento della Società con una partecipazione pari al 51,05% del capitale sociale dell’Emittente, a sottoscrivere integralmente la quota di propria spettanza dell’Aumento di Capitale.

 

Il pagamento integrale delle Nuove Azioni dovrà essere effettuato all’atto della sottoscrizione delle stesse presso l’intermediario autorizzato presso il quale è stata presentata la richiesta di sottoscrizione mediante esercizio dei relativi diritti di opzione, secondo i termini e le modalità indicate nella scheda di sottoscrizione medesima e senza alcun onere o spesa accessoria a carico dei sottoscrittori. Le Nuove Azioni sottoscritte entro la fine del Periodo di Offerta saranno accreditate sui conti degli intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A. al termine della giornata contabile dell’ultimo giorno del Periodo di Offerta e saranno pertanto disponibili in pari data. Le Nuove Azioni che saranno assegnate a seguito dell’eventuale esercizio del diritto di prelazione saranno accreditate sui conti degli intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A. entro la giornata contabile del 6 agosto 2020 e saranno pertanto disponibili in pari data.

 

Ai diritti di opzione per la sottoscrizione delle Nuove Azioni è stato attribuito il codice ISIN IT0005416505 con cedola n. 2

 

L’offerta in opzione sarà depositata, ai sensi di legge, presso il Registro delle Imprese di Terni.

 

Ai fini della realizzazione dell’Aumento di Capitale, non si prevede la costituzione di consorzi di garanzia e/o di collocamento.

 

Il presente comunicato viene messo a disposizione del pubblico presso la sede legale della Società, presso Borsa Italiana S.p.A. e sul sito internet della Società (www.vetrya.com).

 

Il modulo di adesione sarà disponibile sul sito internet della Società (www.vetrya.com) e presso gli Intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A.

 

Warrant

In data odierna si è chiuso il periodo addizionale di esercizio dei “Warrant Vetrya 2016/2021” (“Warrant”), compreso nella finestra tra il 13 luglio 2020 e il 15 luglio 2020 e non è stata sottoscritta alcuna Azione di Compendio.

 

Stante le risultanze del periodo addizionale di esercizio, alla data odierna non risultano variazioni sul numero di “Warrant Vetrya 2016/2021” in circolazione.

 

I warrant in circolazione continueranno ad essere negoziati sul mercato AIM Italia e potranno essere esercitati, come previsto dal Regolamento dei “Warrant Vetrya 2016/2021” nel corso del Quinto periodo di esercizio: il periodo ricompreso tra il 13 maggio 2021 e il 27 maggio 2021 (compresi).

 

Il relativo prezzo di esercizio, eventualmente rettificato ai sensi dell’art. 6 lettera a) del medesimo Regolamento, sarà comunicato tempestivamente al mercato.

 

In conseguenza di quanto sopra indicato, il capitale sociale di Vetrya resta invariato ad Euro 658.322 suddiviso in numero 6.583.220 azioni ordinarie prive di valore nominale.

ALTRE NEWS