vetrya.it
INVESTOR FINANCIAL NEWS
Torna a comunicati stampa
“Warrant Vetrya 2016/2021”: Rettifica del prezzo di esercizio
“Warrant Vetrya 2016/2021”: Rettifica del prezzo di esercizio

Orvieto, 25 luglio 2020 – Vetrya [VTY.MI], gruppo italiano quotato sul mercato AIM Italia, leader riconosciuto nello sviluppo di servizi digital, piattaforme cloud computing, soluzioni applicative e servizi broadband, rende noto in relazione all’aumento di capitale a pagamento scindibile da offrire in opzione agli azionisti della Società, ai sensi dell’art. 2441 cod. civ., che lo scorso 20 luglio 2020 ha avuto avvio l’offerta in opzione agli aventi diritto di massime n. 411.451 azioni ordinarie di nuova emissione, aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, rivenienti dall’aumento di capitale sociale a pagamento deliberato dall’Assemblea Straordinaria in data 11 luglio 2020 e successiva delibera di esecuzione del Consiglio di Amministrazione della Società del 15 luglio per un controvalore complessivo pari a massimi Euro 2.057.255.

 

Le Azioni sono offerte in opzione agli azionisti della Società al prezzo di sottoscrizione di Euro 5,00 cadauna, comprensivo di sovrapprezzo, nel rapporto di n. 1 azione di nuova emissione ogni n. 16 diritti posseduti ed esercitati.

 

A seguito dell’avvio dell’offerta in opzione, il prezzo di sottoscrizione delle azioni di compendio dei “Warrant Vetrya 2016/2021” (codice ISIN IT0005202293) relativo al quinto periodo di esercizio, è rettificato secondo quanto previsto dall’art. 6 del Regolamento dei “Warrant Vetrya 2016/2021” (i “Warrant”). In particolare, il Prezzo di Esercizio dei Warrant sarà diminuito di un importo calcolato sulla base della formula qui di seguito riportata: “Pcum - Pex” nel quale:

  • Pcum rappresenta la media aritmetica semplice degli ultimi cinque prezzi ufficiali “cum diritto” dell’azione Vetrya registrati sull’AIM Italia;
  • Pex rappresenta la media aritmetica semplice dei primi cinque prezzi ufficiali “ex diritto” dell’Azione dell’azione Vetrya registrati sull’AIM Italia.

 

Tenuto conto che il Pcum è pari a Euro 3,476 e il Pex pari a Euro 3,310, il prezzo di sottoscrizione delle azioni di compendio per il Quinto Periodo di Esercizio, diminuito di tale differenza (Euro 0,166), è rettificato da Euro 7,99 a Euro 7,824.

 

Si ricorda che i “Warrant Vetrya 2016/2021” potranno essere esercitati nel quinto periodo di esercizio ogni giorno di mercato aperto dal 13 maggio 2021 al 27 maggio 2021 (compresi), a un prezzo di esercizio pari a Euro 7,824 per ciascuna Azione di Compendio.

 

Per ulteriori dettagli si rimanda al Regolamento dei Warrant, disponibile sul sito internet della Società (www.vetrya.com) e, per i termini dell’offerta in opzione, sempre al sito internet della Società (www.vetrya.com).

 

ALTRE NEWS