Cerca

Vetrya: il CdA approva i dati finanziari consolidati al 31 dicembre 2020

Vetrya: il CdA approva i dati finanziari consolidati al 31 dicembre 2020. Con l’effetto dell’emergenza Covid-19, ricavi totali pari a 38,5 mln Euro (42,4 nel 2019) e risultato netto a -13,97 (-6,61 nel 2019); EBITDA -5,94 mln di Euro (-4,05 nel 2019); patrimonio netto 1,29 mln di Euro (13,43 nel 2019) Il CdA conferma il business plan 2021-2023 comunicato in data 28 gennaio 2021. Nel 2023, target stimato dei ricavi pari in un intervallo tra 45 e 47 milioni di Euro con EBITDA in netta crescita e con una marginalità dal 20 al 22%

Orvieto, 4 maggio 2021 - Il Consiglio di Amministrazione di Vetrya S.p.A. [VTY.MI], le cui azioni sono quotate su AIM Italia (Mercato Alternativo del Capitale) dal 29 luglio 2016, ha approvato oggi il progetto di bilancio consolidato e di bilancio di esercizio 2020, che verranno sottoposti all’assemblea degli azionisti convocata per il 3 giugno 2021 redatti in base ai principi contabili nazionali e sottoposti a Revisione Contabile affidata a EY S.p.A. Con l’effetto dell’emergenza legata alla pandemia Covid-19 e la sostanziale chiusura nazionale del mercato dei servizi a valore aggiunto i dati mostrano un decremento dei ricavi netti che ammontano a 38,52 milioni di euro a fronte dei 42,44 milioni del 2019. L’Ebitda è negativo per -5,94 milioni di euro. I ricavi delle vendite e delle prestazioni hanno subito una contrazione per 3,9 milioni di euro rispetto al precedente esercizio (-9%). Il decremento del volume di affari del Gruppo ha visto una parallela riduzione dei costi di produzione di 2,0 milioni di euro rispetto al precedente esercizio (-4%). Tale decremento è legato alla dismissione del modello di business dei servizi a valore aggiunto che, seppur in presenza di una marginalità limitata, garantiva, in valore assoluto, la copertura dei costi. Si evidenzia una perdita dell’esercizio consolidata 2020 pari a 13,97 milioni di euro, rispetto ad una perdita registrata al 31 dicembre 2019 per -6,6 milioni di euro. La perdita di esercizio del bilancio separato, di 14,75 milioni di euro, viene portata a nuovo. Il patrimonio netto consolidato a fine 2020 ammonta a 1,29 milioni di euro e il separato a fine 2020 a 0,65 milioni di euro. La Posizione Finanziaria Netta, alla stessa data, risulta pari a 12,57 milioni di euro rispetto ai 5,70 milioni del 2019. Le operazioni straordinarie avvenute nel corso del 2020 afferiscono alla vendita della società Viralize Srl e delle sue controllate e alla creazione della società Vetrya On Srl operante sul mercato del digital marketing e digital design, posseduta per un 51% da Vetrya SpA. Il consolidamento delle società uscenti è avvenuto per 11 mesi ed esclusivamente a conto economico. La società Vetrya On Srl è stata inserita nel perimetro di consolidamento con il metodo integrale. Il Gruppo nei primi mesi del 2021 ha dimostrato di essere in grado di far fronte al pagamento dei debiti finanziari a medio/lungo termine nel rispetto dei piani di ammortamento contrattualizzati. Il Gruppo ha messo in atto il nuovo Piano industriale 2021-2023 così come da comunicato del 28 gennaio 2021. Il Piano industriale ha visto la creazione di una business unit dedicata al mondo del Cloud Computing a servizio della trasformazione digitale delle imprese, l’importante sviluppo del mercato del Direct Carrier Billing in accordo con tutti gli operatori di telecomunicazioni e i più importanti brand internazionali, la creazione di una agenzia di comunicazione dedicata al digital marketing e digital design e naturalmente lo sviluppo in ambito nazionale ed internazionale di tutte le piattaforme e servizi core dedicati al mondo del video, internet delle cose, big data, intelligenza artificiale e machine learning. I dati preconsuntivi 2020, come da comunicato stampa del 28 gennaio 2020, prevedevano ricavi per 33,0 milioni di euro con un Ebitda di -7,4 milioni di euro. A seguito di una migliore performance di alcune società del gruppo negli ultimi mesi del 2020 i dati consuntivi 2020 prevedono un netto miglioramento: i ricavi rispetto alle previsioni si sono incrementati per euro 5,5 milioni di euro con relativo incremento dell’Ebitda di 1,46 milioni di euro passando così da -7,4 a -5,9. Il piano 2021-2023 prevede la crescita degli investimenti in piattaforme tecnologiche proprietarie, assunzioni di nuovo personale e nello sviluppo di progetti innovativi sul mondo cloud computing, video, direct carrier billing, e-payment, IoT, intelligenza artificiale e big data. Al fine di supportare il Piano Industriale e rafforzare patrimonialmente e finanziariamente il gruppo si confermano operazioni di finanza straordinaria entro l’approvazione del bilancio semestrale 2021. Il bilancio consolidato e separato al 31 dicembre 2020, ancora soggetto alla verifica della società di revisione, sarà a disposizione del pubblico presso la sede sociale e sul sito internet www.vetrya.it, sezione Investor nei termini previsti dalla normativa.



COS 20210504 Vetrya Bilancio 2020
.pdf
Download PDF • 238KB